skip to Main Content

Qual è il prezzo delle azioni di ENESPA AG?

Le azioni di ENESPA AG non sono (ancora) quotate in borsa. L’investimento azionario in ENESPA AG è un investimento di Private Equity. Il capitale degli investitori confluisce direttamente nella costruzione dell’impresa ed è ENESPA AG a fissare il prezzo delle azioni. L’aumento del capitale azionario e la documentazione sono approvati dal consiglio di amministrazione e dall’assemblea generale.

Perché si dovrebbe investire in ENESPA mediante Private Equity?
Non appena ENESPA AG inizierà la produzione di riciclo, i ricavi maturati saranno nuovamente investiti in nuovi impianti. L’impresa crescerà quindi con relativa celerità per forza propria.

Il processo di riciclo è estremamente allettante non solo sotto l’aspetto ecologico, ma anche finanziario.

Con la crescita aumenterà rapidamente anche il valore dell’azienda. Non appena ENESPA AG avrà eliminato dal bilancio il riporto delle perdite grazie ai profitti generati, sarà possibile quotare l’azienda in borsa perché le azioni siano liberamente trattabili. Al più tardi a partire da questo punto, il mercato determinerà il potenziale dell’azienda e quindi il prezzo delle azioni.
In Scheda informativa sono reperibili i calcoli del valore aziendale in base al numero di moduli in funzione.

Qual è lo stato del progetto?
A metà marzo 2021 è stato messo in funzione a fini di prova il primo modulo da 1000. L’olio di paraffina ottenuto è stato spedito agli acquirenti interessati per la preparazione delle offerte. Le prime offerte hanno superato di gran lunga le aspettative.
Nei due o tre mesi successivi ci siamo occupati delle procedure di autorizzazione e, in parallelo, della costruzione del primo impianto da 8 tonnellate (con 8 moduli). L’obiettivo è la messa in funzione a metà anno.

Per i nostri figli:
investire in modo ecologicamente ed economicamente
opportuno

A partire dal primo impianto, ENESPA AG conseguirà sicuramente un flusso di cassa positivo. Grazie al funzionamento parallelo di svariati impianti, i ricavi aumentano a dismisura e, di conseguenza, anche il valore d’impresa. La domanda per questa tecnologia è di proporzioni enormi. Al momento vi sono 18 siti in Germania che hanno mostrato interesse nel funzionamento di un impianto.

L’ente di promozione dello sviluppo economico del parco industriale “Schwarze Pumpe” si è mostrato molto interessato al progetto ENESPA. Sulla base di una verifica approfondita, la banca finanziatrice di competenza ha ritenuto che il progetto possa beneficiare delle sovvenzioni. Una volta conclusa la procedura di autorizzazione, il progetto verrà sovvenzionato dalla banca finanziatrice. La procedura di approvazione è in fase di elaborazione. (Aggiornato a luglio 2020)

Come obiettivo si prevede che il primo impianto da 5.000 kg/giorno nel parco industriale venga messo in funzione entro la fine del 2020. Non appena l'impianto funzionerà stabilmente, ENESPA costruirà altri dieci impianti e crescerà passo dopo passo fino ad arrivare a quaranta impianti. I dieci impianti saranno pienamente operativi entro la fine del 2021.

Back To Top