skip to Main Content

Terreno nel parco industriale “Schwarze Pumpe” Sassonia in fase di progettazione

Per il terreno prescelto presso il parco industriale “Schwarze Pumpe” in Sassonia esiste già un progetto preciso. Per la procedura di autorizzazione è stato elaborato il layout presentato sotto. La superficie disponibile di circa 9.000 m² è sufficiente per svolgere tutte le funzioni necessarie al funzionamento sicuro ed economico del nostro impianto.

Piano-elaborato
  1. Accesso e uscita per camion
  2. Deposito temporaneo per balle di plastica. Punto di aggancio per scaricare i rifiuti plastici pressati. Controllo della qualità in entrata, trituratore per frantumare i rifiuti plastici pressati.
  3. Primo impianto di riciclo
  4. Cisterna per l’olio del prodotto e stazione di rifornimento
  5. Parcheggi e spazi per container (container per personale e ufficio)
  6. Collegamento ferroviario

Terreno con spazio per 4 unità produttive da 1000 kg/h

Il terreno prescelto ha una superficie di 9.000 m² e offre spazio per il capannone con 4 impianti, parcheggi, container di servizio, accessi e uscite per camion. Il terreno confinante da un lato con edifici preesistenti è attualmente in locazione, ma uno di questi edifici sarà disponibile, come opzione, in futuro. Altri terreni da circa 35.000 m² confinano direttamente con l’area di progetto; per l’acquisto possiamo ottenere un’opzione. Pertanto nulla osta a un ampliamento delle nostre attività.
Innanzitutto inizieremo con la costruzione di un capannone per il primo impianto, questo potrà essere ampliato senza problemi in un secondo momento per altre 3 linee di produzione.

Planimetria catastale del nostro terreno

La planimetria catastale mostra le diverse particelle e, sulla seconda pagina, gli impianti precedenti. Le ex fondamenta delle torri di raffreddamento sono piuttosto lontane e lo scavo è stato riempito. Queste vengono incluse nel piano per il sito degli impianti di riciclo (ripartizione degli oneri). Il terreno del progetto include le particelle catastali numero 99, 108, 100, 40.

Vantaggio del parco industriale “Schwarze Pumpe”

Il parco industriale “Schwarze Pumpe” è un sito industriale di prim’ordine che offre vantaggi decisivi ad ENESPA AG. Dispone di una superficie da 720 ettari, di controlli di accesso, di tutta l’infrastruttura necessaria e di molte riserve di terreno. Abbiamo avuto l’occasione unica di costruire il nostro impianto in un parco industriale caratterizzato da una patrimonio industriale all’altezza e da un’infrastruttura completa dotata di servizio di sicurezza, personale antincendio, servizio sanitario, allacciamento alla rete di fornitura, infrastrutture di trasporto. Potremo anche disporre di un terreno che offre spazio sufficiente anche per altre attività. Inoltre, grazie al promotore di siti ASG Spremberg GmbH, ENESPA AG potrà contare su un supporto efficace e veloce in tutte le situazioni. Dopo l’autorizzazione, il progetto potrà essere finanziato tramite sovvenzioni. L’amministratore delegato Cyrill Hugi: “Grazie a ASG Spremberg non ci troviamo mai di fronte a problemi, ma soltanto a soluzioni. Il nostro progetto procede bene”.

Come continua

  • All’inizio di ottobre presenteremo la UVP, che i nostri ingegneri hanno elaborato negli ultimi 3 mesi. Costituisce anche la base per la successiva elaborazione della domanda conformemente alla Legge federale sul controllo delle immissioni (BImSchV).
  • Una prima verifica preliminare da parte delle autorità e una decisione sostanzialmente positiva creano un importante presupposto per una successiva elaborazione della domanda di finanziamento.
  • Il prossimo e decisivo passo sarà quello di ottenere l’autorizzazione ai sensi della Legge federale sul controllo delle immissioni per la costruzione e il funzionamento dell’impianto. La presentazione della domanda è un processo molto complesso, in cui si devono indicare in modo dettagliato tutti gli aspetti della costruzione e del funzionamento dell’impianto, come effetti sull’ambiente (terreno, aria, acqua, rumore, flora, fauna) e sicurezza dello stesso. Parte integrante di questa procedura di autorizzazione è anche la licenza edilizia, la domanda corrispondente verrà stilata in stretta cooperazione con i nostri progettisti.
  • Procederemo poi con l’acquisto del terreno, piani dettagliati e successivo inizio della costruzione del capannone e dell’impianto.

Altri articoli di notizie

Documenti per investitori

Desidero ricevere documenti su






Per i nostri figli:
investire in modo ecologicamente ed economicamente
opportuno

A partire dal primo impianto, ENESPA AG conseguirà sicuramente un flusso di cassa positivo. Grazie al funzionamento parallelo di svariati impianti, i ricavi aumentano a dismisura e, di conseguenza, anche il valore d’impresa. La domanda per questa tecnologia è di proporzioni enormi. Al momento vi sono 18 siti in Germania che hanno mostrato interesse nel funzionamento di un impianto.

L’ente di promozione dello sviluppo economico del parco industriale “Schwarze Pumpe” si è mostrato molto interessato al progetto ENESPA. Sulla base di una verifica approfondita, la banca finanziatrice di competenza ha ritenuto che il progetto possa beneficiare delle sovvenzioni. Una volta conclusa la procedura di autorizzazione, il progetto verrà sovvenzionato dalla banca finanziatrice. La procedura di approvazione è in fase di elaborazione. (Aggiornato a luglio 2020)

Come obiettivo si prevede che il primo impianto da 5.000 kg/giorno nel parco industriale venga messo in funzione entro la fine del 2020. Non appena l'impianto funzionerà stabilmente, ENESPA costruirà altri dieci impianti e crescerà passo dopo passo fino ad arrivare a quaranta impianti. I dieci impianti saranno pienamente operativi entro la fine del 2021.

Back To Top